Compliance Help Desk

Dall'inizio della propria attività Sistema Fidi si è dotata di un servizio di Compliance Help Desk fornito da Moderari s.r.l. – www.moderari.com. L'obiettivo è fornire ai confidi della rete un servizio di assistenza e consulenza in ordine alla corretta interpretazione e applicazione delle normative rilevanti, che si pone come Compliance di rete.
La finalità di tale assistenza è quella di accrescere la consapevolezza dei confidi aderenti in merito ai nuovi e importanti adempimenti previsti dalla normativa primaria e secondaria e di avere prontamente a disposizione dei report di carattere normativo sulle novità che incidono sul mondo dei confidi.
Tale esigenza risulta inoltre essenziale anche in considerazione della prossima piena entrata in vigore della riforma del Titolo V del TUB, realizzata con il D.Lgs. 13 agosto 2010, n. 141. A seguito della riforma, infatti, i confidi minori saranno chiamati a nuovi e più impegnativi adempimenti nei confronti del soggetto regolatore, l'Organismo di vigilanza sui confidi minori, previsto dall'art. 112-bis del TUB.

Confidi service per la gestione del Fondo di Garanzia per le PMI (L. 662/96)

Attraverso l'approvazione di idoneo Accordo Quadro, Sistema Fidi ha individuato il confidi retista Cosvim – www.cosvimconfidi.it come per lo svolgimento delle attività istruttorie e di consulenza (attività comuni di rete) ai fini della prestazione delle controgaranzie da parte del Fondo Centrale di Garanzia PMI ex legge 662/1996 art. 2 comma 100 lett. a), gestito da MedioCredito Centrale s.p.a./Banca del Mezzogiorno a favore dei Confidi aderenti alla Rete che intendano usufruirne. L'accordo ha consentito l'utilizzo della garanzia pubblica a beneficio delle imprese socie dei Confidi che non avevano ma beneficiato.

Accordo Quadro con società di mediazione creditizia

Sistema Fidi ha promosso una serie di accordi quadro con società di mediazione creditizia, con l'obiettivo di mettere in relazione imprese-confidi-banche. L'attività comune di rete ha permesso ai Confidi retisti di valutare nuove opportunità di mercato.

Attività di formazione

Sistema Fidi ha promosso nell'anno 2016 le prime attività formative comuni di rete, che hanno coinvolto i direttori ed il personale dei Confidi retisti. Il programma di crescita professionale ha affrontato i seguenti temi:
- Il nuovo bilancio dei confidi 112 – Prof. Claudio D'Auria;
- Il nuovo bilancio dei confidi 112, le scritture day by day – Dott. Commercialista Pierpaolo Arzarello;
- La trasparenza per i confidi 112 – Dott.ssa Fabiola Taverniti;
- L'antiriciclaggio per i confidi 112 – Dott.ssa Fabiola Taverniti.

Attività in costruzione

Oltre ad un continuo confronto e scambio di conoscenze, la rete sta lavorando per la costruzione di ulteriori accordi quadro, che portino all'utilizzo di servizi comuni con costi ridotti.